10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Bambini al matrimonio, ecco come coccolare ad oggi i nostri piccoli ospiti

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

I bambini al matrimonio sono ospiti super speciali da coccolare per il proprio evento e oltre ad una buona animazione con staff qualificato, richiede di prestare attenzione anche ai più piccoli particolari come dei dolci o degli speciali giochi dedicati per intrattenerli. Massima attenzione, soprattutto durante il ricevimento, per regalargli momenti di divertimento e tranquillità senza dimenticare la realizzazione di un evento in completa sicurezza in era Covid-19.

Bambini al matrimonio, ecco da dove partire per una prima gestione in sicurezza

Come gestire i bambini al matrimonio? Ecco alcuni compiti speciali da realizzare durante la cerimonia come macchine fotografiche usa e getta, bolle di sapone, matite colorate per disegnare o spettacoli di intrattenimento. Tutti questi servizi, sono realizzati da agenzie di animazione per bambini specializzate nel trovare tutte le più divertenti soluzioni per intrattenere i più piccoli. Agli sposi, non resta che indicare la lista dei bambini presenti e magari qualche suggerimento da realizzare il giorno del matrimonio per poi lasciare la massima libertà agli animatori sulle attività da organizzare.

E’ inoltre fondamentale, predisporre delle mascherine colorate per i più piccoli. Queste ultime, dovranno essere indossate fin dai primi momenti del matrimonio in modo da garantire una completa sicurezza così come sono da richiedere all’agenzia di animazione, l’utilizzo di prodotti monouso e correttamente igienizzati.

Catering e ristorante, cosa non deve mancare per una perfetta gestione dei bambini alle nozze

Molta complicità per un evento in completa sicurezza per i più piccoli è anche necessaria sul catering e sul ristorante. Nel primo caso, predisponendo delle particolari pietanze amate dai nostri dolci ospiti come dei pacchettini monouso di caramelle o di biscotti o dei mini dolci. Per il menù, invece, si consiglia di optare per qualcosa di leggero e goloso. Sì a pietanze comunque diverse da quelle preparate per gli adulti e che possano essere assaporate anche dai più piccoli. Quelli più amati? Ad esempio dei succhi di frutta o dei frullati quando si svolge l’aperitivo di benvenuto o per l’arrivo degli sposi e delle bevande gassate quando si è al tavolo per il pranzo o per la cena. Per quanto riguarda i pasti, invece, sì a cibi veloci come pasta fatta in casa con il pomodoro, gnocchi e cotolette.

Nel caso del ristorante, è da considerare la creazione di aree apposite in cui i più piccoli possano giocare in piena libertà e sicurezza. Un esempio? Una sala più piccola in cui siano presenti dei distanziamenti tra le sedie con una segnaletica divertente e colorata. E dove al suo interno i bambini possano mangiare. Importante, poi prevedere una seconda area in cui gli animatori possono realizzare dei mini spettacoli di intrattenimento con marionette o giochi di magia.

Per il tavolo, tra l’altro, la predisposizione di uno spazio a misura di bambino con sedie e tavoli non troppo alti e tanti colori su piatti, bicchieri e tovaglia, sono dolci dettagli tanto apprezzati dai più piccoli. Ma attenzione a richiedere che queste aree siano comunque vicine alla sala principale del ricevimento poiché soprattutto i più piccoli potrebbero voler vedere o andare dai genitori.

Dalle minibomboniere all’animazione per fasce di età per non trascurare anche una differente età dei piccoli ospiti

Altri utili suggerimenti per i piccoli ospiti al giorno del matrimonio? Molti sposi hanno optato anche per la creazione di minibomboniere da consegnare subito al loro ingresso per un immediato divertimento. Di cosa si tratta? In primo luogo di una o due mascherine colorate con l’indicazione del nome del piccolo ospite. In aggiunta, dei libri monouso da colorare grazie ad un minikit con tante matite colorate.

Infine, se è presente una ampia differenza di età tra i partecipanti all’evento, si consiglia di predisporre una animazione personalizzata. In questi casi gli sposi creano una lista con i bambini partecipanti e la loro età e in base a questo si creano uno o due team con animatori dedicati. Nel caso di fasce di età piccolissime, sono infatti da privilegiare più giochi di intrattenimento. Tra le attività più amate, il colorare o guardare uno spettacolo di magia mentre per i più grandi, sì a giochi interattivi.

 

Leggi anche