10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Scarpe da sogno per il matrimonio, come sceglierle?

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Tutte sognano l’abito da sposa e tanto tempo dedicano alla ricerca del modello perfetto per sentirsi almeno un giorno principesse. Anche la cura dei dettagli è però importante e in particolare, nella scelte di scarpe da sogno per il matrimonio. C’è ne sono davvero di tanti tipi e soprattutto in grado di completare con eleganza l’abito da sposa.

Il colore delle scarpe da sogno oltre il classico bianco

Ma come scegliere le scarpe da sogno migliori? Partiamo dal colore e che riprende il più delle volte la stessa tonalità del vestito bianco. Tra l’altro, molte aziende produttrici di vestiti da sposa, realizzano delle scarpe abbinate al modello scelto e con eleganti richiami al vestito, che permettono alla sposa di poter scegliere questa soluzione. Se invece, l’obiettivo è personalizzare, allora è da considerare come primo elemento di valutazione se rispettare il classico colore bianco o se optare anche per colori alternativi come il blu o il dorato o il rosa.

In questo caso, infatti, è possibile optare per una alternativa al bianco pur mantenendo un certo tocco di classe ed eleganza, con abbinamenti del colore in base al bouquet o ad altri accessori indossati in questo importante giorno. Molto in voga in questo periodo, dei cinturini alla caviglia, soprattutto se un matrimonio è svolto all’aperto o nel periodo estivo, o ancora degli arricchimenti sulla scarpa come fiocchi o fiori.

Tacchi a spillo o ballerine per la scelta delle scarpe per il giorno del tuo matrimonio?

Dal colore al modello della scarpa, una delle decisioni più importanti per scelte da sogno è sul tipo di tacco da indossare. Una opzione intramontabile e ancora oggi preferita dalla maggior parte delle spose è il tacco a spillo. Da indossare tutto il giorno, devono comunque mettere la sposa a suo agio, motivo per cui è comunque da evitare dei tacchi troppo alti. Al riguardo, esistono modelli con tacco medio che slanciano tantissimo la figura della donna in abito da sposa e ne permettono una buona vestibilità per tutto il giorno.

In alternativa, sono presenti anche soluzioni comode ma comunque eleganti come delle ballerine con un piccolo tacco quadrato. Sono adatte soprattutto per spose già slanciate e che non necessitano di aumentare in modo elegante la loro altezza. Il matrimonio è all’aperto? Niente di più bello che optare per scarpe da sogno aperte come dei sandali. L’eleganza, è ben curata anche in questo caso, con gioielli che arricchiscono nel dettaglio il modello e che spesso presentano anche degli abbinamenti originali in base al vestito della sposa.

Alcuni consigli su come scegliere le tue scarpe da sogno per il matrimonio

Le scarpe per un matrimonio, possono quindi seguire davvero tanti stili ed essere un dettaglio unico per valorizzare l’abito da sposa. Per questo motivo, è importantissimo acquistarle quanto prima e portarle ad ogni prova dell’abito da sposa per eventuali aggiustamenti sulla sua lunghezza. Che siano tacchi o ballerine, le scarpe sono indossate tutta la giornata e alla lunga potrebbero essere stancanti da portare. Per questo motivo, è utile rafforzare l’interno delle scarpe con dei plantari e morbidi cuscinetti o ancora con delle suole antiscivolo. Altri utili consigli? Ecco una piccola lista:

  • Il tacco. La sposa deve sentirsi a suo agio con la scarpa. E’ per questo che è da scegliere un tacco medio che esalti il portamento e l’eleganza della sposa durante il ricevimento, ma che nello stesso tempo sia comodo da portare. Inoltre, è da considerare anche lo sposo evitando tacchi che ne superino la sua altezza.
  • Calze. Qualunque sia il modello di scarpa scelto, è d’obbligo per le spose indossare le calze. E’ da optare per modelli velati e trasparenti che si abbinino comunque ai colori chiari del vestito.
  • Tessuto. Dal raso alla seta, i tessuti delle scarpe sono ulteriori dettagli da non trascurare. E’ importante, al riguardo, optare per un tessuto elegante e che sia sempre in linea con l’armonia del vestito da sposa.

In alcuni casi, è anche consigliabile acquistare un secondo paio di scarpe da indossare nella seconda parte del ricevimento. Ciò permetterà di tenere sempre sotto controllo il comfort del piede e perché no anche di aiutare una sposa un po’ più indecisa a poter indossare più modelli amati per il suo giorno speciale.

Leggi anche