10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Bomboniere solidali: un modo per aiutare nel proprio giorno speciale

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Quando si parla del proprio matrimonio ovviamente si pensa innanzitutto a sè stessi: è una giornata che si vuol dedicare tutta e completamente alla celebrazione del proprio amore, ad un traguardo raggiunto, all’ inizio di una vita insieme. Però esiste un modo per contribuire nel giorno del proprio matrimonio anche alla felicità di qualcuno che è meno fortunato di noi, che ha una malattia, che lotta per la vita tutti i giorni. Possiamo fare in modo cioè che le nostre bomboniere di matrimonio siano solidali.

Bomboniere solidali: di cosa si tratta?

Quando si vanno a scegliere le bomboniere in uno dei tanti negozi specializzati si può chiedere alla commessa, durante la visita o prima ancora di recarsi al negozio, se aderiscano alla rete di solidarietà che riguarda le bomboniere. Le bomboniere solidali sono delle semplicissime bomboniere il cui però parte del  ricavato dalla vendita viene devoluto a delle associazioni che si occupano di risolvere problematiche legate alla fame nel mondo, alla povertà, ai bambini sfruttati nel mondo, alla salvaguardia dell’ambiente, alla medicina. Scegliere una bomboniera solidale è un modo per partecipare con la propria gioia alla voglia di fare qualcosa per questo mondo i cui problemi sormontano le soluzioni.

Bomboniere solidali: chi le propone?

Ci sono diverse associazioni che si occupano di fornire bomboniere solidali a cui ci si può rivolgere o direttamente o, come abbiamo detto sopra, indirettamente recandoci in dei punti vendita che contemplino questo tipo di iniziative. Di seguito elenchiamo 3 delle associazioni che, in diversi ambiti,  permettono bomboniere solidali:

Unicef: è il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia, organo sussidiario delle Nazioni Unite fondato nel 1946 nato per aiutare i bambini vittime della seconda guerra mondiale. Oggi ha sede centrale a New York ma è presente in 190 paesi del mondo occupandosi di assistenza umanitaria per i bambini e le loro madri in tutto il mondo. Insito del premio Nobel per la pace nel 1965, l’Unicef dà la possibilità di devolvere al proprio organismo parte del ricavato dalla vendita di bomboniere solidali.

WWF: è un’ organizzazione internazionale non governativa di protezione dell’ambiente, delle specie animali a rischio, e delle specie animali in genere, che ha sede a Gland, in Svizzera. Fondata nel 1961 ha una mission precisa che tenta di raggiungere senza aiuto da parte dei governi del mondo e facendo leva invece sulla sensibilità e l’amore che ogni singolo uomo dovrebbe avere per la Terra, che è il posto in cui vive. Le bomboniere solidali del WWF sono molto particolari poichè, tra quelli proposti, il sito dà la possibilità di scegliere a quale progetto in corso devolvere parte del ricavato della vendita. Una volta ordinate, le bomboniere arriveranno entro 30 giorni.

AIRC: Aiutare la ricerca medica, ed in particolare quella ricerca che si occupa di sperimentazione per trovare una cura contro quella che viene definita la malattia del secolo, il cancro, è possibile comprando bomboniere solidali per AIRC. L’AIRC è l’associazione italiana per la ricerca sul cancro, un ente privato senza scopi di lucro che nasce nel 1965 e che ottiene i suoi finanziamenti grazie a iniziative di ampio respiro nazionale. Si rende possibile l’acquisto di bomboniere solidali in cui parte del ricavato può essere devoluta ad AIRC.

Nel proprio giorno più bello non tutti pensano alla possibilità di aiutare per fare qualcosa di buono per il mondo. Le bomboniere solidali ci permettono di farlo e di farci partecipare, anche se indirettamente, a delle meravigliose e importanti iniziative.




Leggi anche