10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Servizio da caffè: quale scegliere?

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Il servizio da caffè è un altro elemento fondamentale in ogni abitazione e per qualsiasi corredo che si rispetti. Il caffè infatti, soprattutto nel sud Italia, è la prima bevanda proposta agli ospiti quando questi si recano nella nuova casa degli sposi e l’ultima che si offre alla fine di una cena. Si tratta di un rito, un momento di aggregazione, qualcosa che unisceVisto il potere che ha questa aromatica bevanda scura, come deve essere servita perchè non si sbagli? Si ritiene opportuno comprare un buon servizio da caffè. Ma non sempre è questa una operazione semplice e pertanto ci proponiamo di offrire qualche piccolo consiglio basato su alcune parole chiave:

  • Composizione
  • Materiale
  • Utilizzo e Stile.

Composizione

Un qualsiasi set da caffè si compone di tazze che si distinguono dalle tazze da tè perchè sono più piccole e hanno di solito uno spessore maggiore. Per questo allora le tazze che compongono un servizio da caffè vengono comunemente chiamate tazzineLe tazzine possono presentarsi in un numero variabile, ma solitamente i set di tazzine presentano un numero di elementi per 6, 12 o 18 personeI set più completi sono composti poi, oltre che dalle tazzine, da piattini coordinati, vassoio coordinato, zuccheriera e bricco per il latte.

 Materiale

I set da caffè possono essere costruiti da diversi materiali e solitamente la scelta di preferire un materiale all’altro varia molto in base all’utilizzo che si deciderà fare del servizio.

I materiali più comuni sono:

  1. Ceramica. La ceramica è la scelta più comune soprattutto se si sceglie di acquistare un set di caffè per uso quotidiano: la ceramica infatti è un materiale particolarmente resistente all’usura nel tempo, facilmente lavabile in lavastoviglie ed è un eccellente involucro termico. La ceramica infatti tende ad inalterare colore e tepore della bevanda.
  2. Porcellana. La porcellana è la scelta più comune se si sceglie di acquistare un servizio di caffè ad uso sporadico: la porcellana infatti è un materiale molto delicato, che tende ad usurarsi e a cambiare colore nel tempo. Per la manutenzione che richiede allora un set di caffè in porcellana è preferibile per occasioni speciali, cene di Natale, compleanni, inviti importanti.
  3. Vetro. Il vetro è un materiale versatile poichè per la sua resistenza è scelto per servizi da caffè dall’uso quotidiano e, tuttavia, per la sua eleganza è scelto per tazzine da caffè dall’uso sporadico.
  4. Altri materiali: esistono, ma sono molto più rari di quanto si pensi, servizi da caffè in argento o ottone, ma sono materiali in disuso per i servizi da caffè, molto più usati invece per i servizi di tè. Esistono poi tazzine in materiale plastico ma veramente poco preferite perchè il tepore della bevanda tende ad usurare queste tipologie di materiali.

Utilizzo e stile

La scelta di un set da caffè varia molto nelle fattezze dello stesso a seconda delle circostanze in cui il set verrà ad essere impiegato. Solitamente si consiglia l’acquisto di almeno due set di tazzine da caffè, uno ad uso quotidiano e l’altro invece da utilizzare in occasioni speciali. I set da caffè ad uso quotidiano sono generalmente composti da solo 6 tazzine in ceramica o in vetro, trasparenti o colorate, dalle forme semplici o un pò più bizzare. I set da caffè ad uso sporadico invece, sono set solitamente composti da 12 tazzine più i rispettivi piattini, il vassoio, il bricco del latte e la zuccheriera solitamente in fine porcellana bianca. Questo perchè solitamente questa tipologia di set da caffè viene sfoggiata in occasioni importanti e talvolta formali per cui è richiesto un certo grado di eleganza.

Scegliere un set di tazzine da caffè non sempre è così semplice come si pensa. Speriamo allora di aver fornito delle linee-guida a chiunque si accinga ad acquistarne uno.

 

 

Leggi anche