10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Modello perfetto abito sposa? Ecco quando e come sceglierlo

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Trovare il modello perfetto abito sposa non è affatto semplice e non sempre basta un unico appuntamento in atelier per individuarlo. Ma tutto questo non deve farti demordere nel continuare la ricerca fino a trovare quel vestito che ti faccia sentire speciale. Inoltre, dopo il Covid-19, sono da seguire ulteriori regole circa la prova e la prenotazione degli appuntamenti, vediamo quali.

Il modello perfetto abito sposa tra le versioni a sirena o a principessa

Abito sposa sirena o principessa, come sceglierlo sulle proprie forme, è il primo quesito da dover rispondere prima di avviare questa ricerca. Come fare? In questi mesi sicuramente il tempo non è mancato per sfogliare riviste o navigare nei vari siti tra gli atelier più famosi della Campania per confrontare i principali modelli.

Ad ogni modo, è bene sapere che un abito stile sirena, è adatto soprattutto ad un corpo più minuto e con un seno non troppo abbondante. Un abito stile principessa, invece, offre una maggiore libertà rispetto alle proprie forme.

Se proprio non sai cosa scegliere e vuoi affidare tutto alla prova sul tuo corpo, allora potrebbe essere utile scegliere solo due modelli per un primo appuntamento. In questo modo, ci si potrà concentrare nel secondo appuntamento, sulla prova solo degli abiti dell’uno o dell’altro modello e trovare il modello perfetto abito sposa.

Come provare un abito sposa dopo il Covid-19, le informazioni principali da conoscere

E’ necessario disporre di una adeguato tempo per la scelta del modello perfetto abito sposa e anche i migliori atelier consigliano di muoversi per tempo almeno 10 mesi prima.

Tuttavia, con la recente ripresa dei matrimoni in Campania e le nuove regole post Covid-19, è bene contattare telefonicamente l’atelier. Tutto questo, al fine di valutare con lo stesso come muoversi rispetto a quanto prenotare uno o più appuntamenti per la prova e in base alla data del proprio matrimonio. Quali informazioni sono indispensabili da chiedere? Ecco una piccola lista indicativa:

  • Quante persone potranno assistere alla prova dell’abito. In genere questo è un momento ampio di condivisione con parenti e amici, ma molti atelier potrebbero prevedere delle restrizioni come 1 persona per sposa. E’ bene quindi richiedere questo dettaglio per non lasciarsi trovare impreparate nel momento in cui è da recarsi di persona sull’atelier.
  • La presenza di consulenze a distanza, per limitare gli appuntamenti in sede e soprattutto per velocizzare il cerchio a pochi modelli per la prova. In questi casi, infatti, è possibile richiedere se l’atelier organizza delle consulenze a distanza. Una prima esperienza virtuale dei vestiti sulle proprie misure, è infatti una gradita alternativa da non sottovalutare.
  • Le fasce orarie disponibili per provare gli abiti. Visti gli attuali protocolli di sicurezza che si devono adottare nei locali per la prevenzione del Covid-19, potrebbero esserci diverse fasce orarie in cui provare il vestito. Atelier, che ne propongono di diverse dando quindi una maggiore libertà alla donna su tutto il tempo a disposizione che richiede questo momento, è prioritario.

E’ poi da informarsi circa le misure di sicurezza che saranno messe in atto durante la prova del vestito. Tra queste, il distanziamento delle commesse, la presenza di disinfettanti e di dispositivi personali di protezione e la pulizia degli abiti da indossare.

Le ultime prove dell’abito sposa prima del gran giorno

L’abito da sposa, infine, deve essere sempre modellato sulle forme della donna e può accadere che dopo la prima prova ci siano degli aumenti o dei cali di peso. Ecco perché è bene pattuire fin dall’inizio con l’atelier, i successivi appuntamenti e le eventuali modifiche necessarie per realizzare un modello perfetto abito sposa.

In genere, entro i due o tre mesi dalla data del matrimonio, si è soliti fissare una nuova prova del vestito mentre per la prova finale, si attende una settimana prima. In questo modo, si potrà procedere con tutta calma alle ultime modifiche del momento e mantenere i punti di forza del vestito inalterati.

Leggi anche