10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Abito sposa, piccoli segreti per conservarlo dopo l’uso

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

La scelta dell’abito da sposa, è uno dei momenti più emozionanti per la donna. Dai modelli a sirena fino a quelli a principessa, sceglierlo non è sempre facile. E conservarlo? Anche questo è un punto molto importante, poiché si tratta di preservare un prezioso ricordo nel tempo e perché no, poterlo cedere ad una amica più cara per indossarlo nuovamente.

Scegliere con attenzione l’atelier per un prodotto di qualità facile da conservare

Ti suggeriamo, laddove tu non abbia ancora scelto il tuo vestito, di leggere questo articolo dal nome prova abito sposa, come arrivare a questo magico momento preparate. In questo modo, potrai avere una prima idea di come procedere al suo acquisto e in presenza della giusta compagnia per valutare l’abito da sposa.

Questa fase, è molto importante anche per la corretta conservazione dopo il matrimonio. Perché? Solo i migliori atelier presentano, prodotti di qualità e con una stoffa per la preparazione dell’abito che possa resistere ai vari momenti della giornata e tornare come nuovo dopo una accurata pulizia. In questo caso, può essere utile documentarsi su internet e conoscere le opinioni di altre spose sull’atelier scelto. Diffidare, inoltre, da un prezzo troppo basso del vestito rispetto alla media presente negli altri atelier. Questo perché, proprio il basso prezzo, potrebbe nascondere una cattiva qualità del materiale e tale da non essere facile da conservare dopo il lieto evento.

Piccoli segreti per conservare correttamente l’abito da sposa

Uno dei piccoli segreti per conservare l’abito da sposa al meglio, riguarda come abbiamo appena visto, la scelta di un prodotto di qualità sulla stoffa utilizzata e sul buon nome dell’atelier che lo realizza. Tuttavia, non è l’unico da tenere a mente per mantenere al meglio uno dei simboli più importanti del matrimonio. Al riguardo, ecco altri piccoli segreti da seguire con attenzione:

  • Non aspettare molto tempo per procedere alla pulizia. La partenza per il viaggio di nozze è sicuramente imminente e forse si ha poco tempo per dedicarsi a questa fase. Ma non provvedere ad un corretto lavaggio dopo il matrimonio, potrebbe creare maggiori difficoltà per una migliore conservazione dell’abito. Potrebbe essere utile, delegare questo compito a qualche persona di fiducia e lavarlo già il giorno dopo.
  • Recarsi ad una lavanderia di fiducia. In fin dei conti si tratta di un vestito importante e molto delicato. Ciò, richiede di affidarsi a professionisti di fiducia per eseguire un corretto lavaggio. La lavanderia, inoltre, si occupa nella maggior parte dei casi anche della stiratura e ciò assicura all’abito da sposa di ritornare subito alle sue forme originarie.
  • Conservare l’abito in uno spazio adeguato. Dalla custodia magari fornita dallo stesso atelier di abiti da sposa ad una scatola abbastanza grande, l’importante è che l’abito possa essere conservato con un adeguato spazio.

E’ importante, anche che l’abito da sposa sia posto in un ambiente poco umido e con un buon ricambio di aria.

Conservare l’abito del matrimonio, attente alle macchie e al post ricevimento

Anche il giorno del matrimonio è importantissimo per la corretta conservazione dell’abito. Il segreto? Godersi appieno quel giorno e non stare a preoccuparsi di sporcare il vestito. Del resto, è il vostro giorno e un buon lavaggio con una lavanderia di fiducia, gioca un ruolo fondamentale per una corretta conservazione. Tuttavia, laddove dovessero esserci delle macchie, ad esempio, durante il pranzo, sono da seguire alcuni accorgimenti come:

  • Evitare di togliere le macchie con tovaglioli colorati o tovaglioli bagnati. L’abito da sposa è molto delicato e solo un tessuto bianco, può essere utilizzato per togliere leggermente le suddette macchie.
  • Terminata la cerimonia, riporre l’abito con molta delicatezza. E’ da evitare che si pieghi troppo la stoffa o che si riponga l’abito senza apporvi una piccola protezione.

Attenzione, infine, a non riporre il vestito da sposa in soluzioni sottovuoto o di ricorrere a lavaggi fai da te, che potrebbero rovinarne il tessuto!

 

Leggi anche