10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Sposarsi durante il periodo natalizio: 2 pro e 2 contro

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Il periodo in cui si decide di sposarsi è indicativo di una serie di cose che ci rappresentano: scegliere l’estate significa amare il caldo e le atmosfere uniche di un tramonto estivo; la primavera invece è per chi ama le temperature miti; il periodo tra maggio e giugno è quello più amato da chi non ama un caldo eccessivo. E l’inverno? Beh, chi sceglie l’inverno, e  in particolare il periodo a cavallo tra le festività natalizie e il Cenone di Capodanno, non può che amare il freddo, la neve, e le magiche atmosfere di mille lucine natalizie. Ma: quali sono i pro e quali sono i contro di sposarsi in questo periodo? Ne indichiamo almeno 2 per entrambe le casistiche.

I pro

I pro di sposarsi durante il periodo delle feste natalizie possono essere:

  • Atmosfera unica. L’ atmosfera intima, tipica dell’inverno è sicuramente la prima ragione per cui la coppia sceglie questa stagione per il giorno del sì, con il paesaggio – possibilmente innevato – e la luce calda e soffusa di un camino, in grado da soli di creare una cornice unica. Gli allestimenti, i colori, il paesaggio e quell’ atmosfera magica che solo il Natale riesce a dare sono elementi che conferiscono quel tocco di unicità che solo questo periodo riesce a dare.
  • Low budget. Se non si ha a disposizione una somma ingente per sposarsi scegliere la bassa stagione, così definita perchè non è quella scelta dalla maggioranza delle coppie in procinto di sposarsi, potrebbe fare al caso vostro: tutto in bassa stagione costa qualcosina in meno. Dal menu alle bomboniera, dalla location agli addobbi, il costo di un matrimonio in inverno è molto più contenuto di uno estivo.

I contro

I contro di sposarsi durante il periodo delle feste natalizie possono essere:

  • Il freddo. In inverno, banalmente, ci si trova dinanzi a temperature che possono arrivare a toccare lo zero e, pertanto, fa molto freddo. Il freddo impedisce di fare diverse cose che invece il periodo estivo potrebbe concedere: è difficile sfruttare gli spazi esterni della location scelta in caso di pioggia,neve o forte vento; si devono utilizzare degli abiti che comprendano elementi che ci proteggano dal freddo e che, quindi, costano di più; si potrebbe incorrere in un influenza o in un raffreddore forte che non ci permetterebbe di goderci a pieno il nostro gran giorno. Pertanto, è bene tener presente anche questo “contro”, il freddo, che alcune volte nega molte possibilità.
  • Minor disponibilità da parte degli invitati. Diciamocelo: partecipare ad una cerimonia comporta delle spese, e farlo in inverno significa sostenere degli oneri maggiori, vuoi per il fatto che bisogna comprare dei vestiti che costano di più poichè le stoffe invernali sono più costose, e vuoi perchè se ci si sposa durante il periodo natalizio ogni invitato deve sostenere tante spese extra a cui si aggiunge il nostro matrimonio. Inoltre alcuni invitati magari abitano lontano, e non riescono a raggiungerci a causa della neve, mentre altri non hanno abbastanza ferie a disposizione. Scegliere di sposarsi in inverno, durante il periodo natalizio, può comportare dei problemi ai propri invitati che, a malincuore, potrebbero decidere di non parteciparvi. E’ un’ eventualità da tenere in conto.

Sposarsi durante le festività natalizie comporta dei pro e dei contro: bisogna decidere considerandoli entrambi sicuramente, ma far prevalere quelli che sono i propri desideri e i propri sogni.




Leggi anche