10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Scarpe da sposo: 3 consigli per scegliere quelle giuste

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Al pari della sposa, anche lo sposo nel giorno del matrimonio vive il suo momento speciale, ed è per questo che una volta che con la sua futura moglie si è occupato della scelta delle partecipazioni, degli addobbi floreali, della preparazione della lista di nozze, e di tutto ciò che concorre alla realizzazione del matrimonio perfetto, deve preoccuparsi di sé stesso. Scelti allora gli accessori, l’abito da sposo e l’oggettistica, non resta che scegliere le scarpe da indossare nel suo gran giorno. Può sembrare stupido, ma anche la scelta delle scarpe da sposo può mettere dinanzi a non pochi dubbi, ed è per questo che nell’ articolo ci proponiamo di fornire le linee-guida volte alla scelta del perfetto paia di scarpe da sposo. Partendo dal presupposto che le scarpe da sposo vanno scelte seguendo il gusto, personalissimo e soggettivo, di colui che acquista vi sono una serie di indicazioni utili a non sbagliare che svilupperemo in 3 punti: cucitura della scarpa, modello della scarpa e stile del matrimonio.

Cucitura: quale perferire?

Le cuciture per le scarpe da sposo maschili si distinguono in due categorie: cucitura prussiana e cucitura inglese. Non esiste una regola che standardizzi la scelta dell’una o dell’altra opzione: la cucitura prussiana crea l’idea di un pezzo unico in cui la linguetta è a sé stante; la cucitura inglese presenta invece una linguetta come estensione della parte superiore della scarpa. Diremo perciò che solitamente si sceglie una cucitura prussiana per un matrimonio dai toni più formali, ed una all’ inglese invece per matrimoni un pò più easy.

Quale modello preferire?

Non esiste un modello di scarpe da uomo preferibile ad un altro se non in relazione alla tipologia di cerimonia/ricevimento scelta per il proprio matrimonio. I modelli di scarpe da uomo più diffusi sono:

  • Modello Oxford. Modello tradizionale, è tra quelli più raffinati che esitano. Modello liscio, senza ornamenti, con cucitura prussiana adatto ad un abito classico o ad un tight. Si preferisce allora per matrimoni dal tono particolarmente formale.
  • Modello Derby. Modello abbastanza simile al modello Oxford poichè presenta stringhe e cucitura prussiana, con la differenza però che la scarpa presenta una decorazione forellata che può interessare solo la parte anteriore della scarpa o tutta la lunghezza della scarpa: nel primo caso è una scarpa adatta ad un abito classico; nel secondo caso invece si abbina ad abiti più moderni ed eccentrici, non ad abiti classici o tight.
  • Modello Burford. Modello simile al modello Oxford e che anzi si differenzia da quest’ultimo solo perchè la cucitura che presenta è una cucitura inglese. Pertanto dà l’idea di una scarpa da utilizzare in contesti meno formali.
  • Mocassini. Del tutto inadatti a matrimoni classici, i mocassini si utilizzano solo recentemente come aventi la funzione di scarpe da sposo. Vanno utilizzati pertanto in contesti informali per cerimonie dai toni easy.

In base allo stile del matrimonio, quale modello scegliere?

Quando si sceglie una scarpa da sposo è giusto seguire una propria inclinazione in relazione al proprio gusto personale. Come però è giusto adattare tema, addobbi, segnaposto, auto ecc allo stile del proprio matrimonio, anche le scarpe da sposo dovranno seguire le medesime disposizioni. Se ad esempio si è scelta una location di mare che ricrea l’atmosfera di un matrimonio informale, non è consigliabile scegliere una scarpa da sposo in modello Oxford:meglio preferire un modello che si adatti di più, come il mocassino; se invece come location si sceglie un hotel a 5 stelle è meglio preferire un modello che si adatti al tono classico e formale conferito alla propria cerimonia.

Non è semplice scegliere la tipologia di scarpe da sposo da utilizzare per il proprio matrimonio. Speriamo allora di aver fornito utili consigli a coloro i quali si accingono ad indossare le scarpe per il loro gran giorno.

Leggi anche