10 Euro a Settimana!

Compri oggi e inizi a pagare tra 3 mesi.
Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 39 65

Abito da sposa sartoriale, come trovare quello giusto per te

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Personalizzato e realizzato in base ad ogni tua richiesta, l’abito da sposa sartoriale è tra le scelte di molte spose che decidono di non acquistare un capo di alta moda ma affidarsi ad un team specializzato per progettare da zero il vestito dei propri sogni.

Abito da sposa sartoriale, cos’è e quali differenze con un capo già confezionato

L’abito da sposa sartoriale, è a tutti gli effetti un abito su misura e presenta tra i suoi innumerevoli vantaggi, di seguire perfettamente le forme della donna. Ma attenzione, ciò non vuol dire che parliamo di vestiti di bassa fattura e non di qualità. Prima di scegliere degli abiti da sposa sartoriali, infatti, è bene fare attenzione alla scelta dei migliori professionisti del settore e non di un sarto qualunque.

Come fare? Internet, è senza dubbio un buon punto di partenza per trovare e confrontare coloro che realizzano un abito da sposa sartoriale nella tua città. In secondo luogo, è utile un appuntamento di persona o virtuale per interagire con il suddetto team e capire se è quello che fa per te. Per non sbagliare, richiedi se c’è la possibilità di un preventivo gratuito per conoscere tutti i servizi offerti per realizzare gli abiti da sposa sartoriali più belli e ovviamente anche i materiali utilizzati. Del resto, parliamo di un capo che viene indossato per molte ore e i tessuti utilizzati devono essere di qualità e garantire anche un buon comfort per la sposa.

Abiti da sposa sartoriali, ecco gli step più importanti per realizzarli

Se hai già una idea sull’abito da sposa sartoriale perfetto o se hai molto tempo a disposizione, allora sei già ad un buon punto per la realizzazione del vestito dei tuoi sogni. Questo perché, rispetto ad un capo già realizzato, si deve partire proprio da zero ovvero:

  • Con uno o più disegni realizzati dal team di sarti rispetto a quello che poi diventerà il capo definitivo.
  • Confronto con la sposa per attuare le prime modifiche sulla bozza del disegno prima di passare alla fase di realizzazione.
  • Prova della prima bozza del vestito realizzato e ulteriori modifiche sul campo dell’abito sposa sartoriale.
  • Ulteriori prove per indossare l’abito da sposa sartoriale e trovare quel giusto equilibrio tra quanto disegnato e quanto realizzato.

Altro punto molto importante che potrebbe richiedere più tempo a disposizione rispetto ad un capo di alta moda di un atelier, è sui tessuti da utilizzare. Il pizzo, è quello che va per la maggiore e con un confronto tra sposa e team di sarti che deve decidere fin dall’inizio i ricami da realizzare sull’abito da sposa. Nello stesso tempo, sono da definire le lunghezze dei tessuti da utilizzare in base anche alle forme della donna, per creare un abito da sposa sartoriale su misura ma anche confortevole.

Occhio anche a tempistiche e budget di un abito realizzato su misura

Ora che hai le idee ben chiare sui vantaggi degli abiti da sposa sartoriale, sei pronta per definire gli ultimi aspetti su tempistiche e budget. Per le tempistiche, il consiglio è di partire con un largo anticipo di almeno un anno. Rispetto ad un abito confezionato, infatti, c’è bisogno di molto tempo per definire il disegno dell’abito da sposa sartoriale. E prima, di passare alla realizzazione materiale e alle varie prove da parte della sposa per le successive modifiche.

Per il budget a disposizione, è invece da considerare che pur essendo più economici di quelli già confezionati, vi è comunque un costo legato alla fase del design e della realizzazione su misura. Motivo per cui, è utile realizzare un preventivo accurato che consideri tutti i costi previsti prima di dare l’ok definitivo ai sarti per il tuo abito sartoriale su misura.

 

Leggi anche