10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Confetti matrimonio, dalle bomboniere alle confettate, cosa è cambiato?

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Uno dei simboli più importanti che richiamano al matrimonio, riguarda i confetti. Una tradizione, molto antica e che ancora oggi, presenta un ruolo determinante nell’augurare il meglio alla nuova unione degli sposi. Dalla tradizione del colore bianco al numero dispari per le bomboniere fino a recenti tradizioni come le confettate, ad oggi è impossibile rinunciare a questo dolce di zucchero cotto. Inoltre, i ripieni sono tra i più vari, e oltre ai classici come le mandorle e il cioccolato, presentano anche ripieni alternativi dei dolci più buoni napoletani come il Babà o la sfogliatella.

I confetti, un simbolo del matrimonio e della purezza della sposa

Una lunga e antica tradizione che sembrerebbe trarre origine da un prodotto realizzato per scopi farmaceutici da un arabo. Ad oggi, è un importante simbolo di buon augurio per gli sposi. C’è, infatti, chi dona i confetti ai propri invitati fuori la chiesa e chi li include direttamente nella bomboniera da consegnare a fine ricevimento.

I confetti, sono dei piccoli dolci ricoperti esternamente dallo zucchero cotto e con al suo interno piccoli dettagli come semplice cioccolato o mandorle. L’Italia, è tra le principali produttrici di confetti e anche la Campania, trova al riguardo una buona collocazione. Tra i confetti italiani più amati? Quelli di Sulmona, dove tra l’altro è presente anche una delle fabbriche di confetti più grandi dell’intera nazione ed i confetti di Avola (laddove si preferisce anche un dolce ripieno di mandorle pregiate).

Realizzati in diversi colori, i confetti sono un simbolo molto importante soprattutto per il matrimonio. In questo caso, si sceglie il bianco come colore principale e per indicare in particolare la purezza della sposa. Inoltre, con riferimento alla tradizione napoletana, vige la regola del numero dispari sui confetti delle bomboniere per augurare fertilità agli sposi per la nascita di un figlio.

La confettata, una simpatica e recente tradizione per gustare tanti dolci ripieni

I confetti di un matrimonio, sono il protagonista indiscusso di questo evento e soprattutto negli ultimi anni, sono stati valorizzati anche dai ristoranti. Questi ultimi, infatti, realizzano delle originali confettate con una selezione di gusti in una area specifica della location. In genere, la confettata è realizzata dopo il ricevimento al momento del taglio della torta. Presentato, come un piccolo e dolce buffet che racchiude tanti gusti come mandorle, cioccolata o frutta in onore degli invitati.

In aggiunta a dei sacchetti, può essere lo stesso ospite a scegliere cosa gustare, alternando tante simpatiche selezioni. La confettata, tuttavia, non è da confondere in alternativa alle bomboniere. Queste ultime, verranno consegnate solo dagli sposi e complete comunque di confetti bianchi e in numero dispari, come vuole la tradizione.

Confetti matrimonio, ecco i nuovi gusti con i dolci della tradizione napoletana

Anche i gusti dei confetti sono cambiati con il tempo e ad un classico come il ripieno di mandorle e di cioccolato, si presenta con più ripieni come:

  • Frutta. Solo di recente sono state aggiunte con successo ai ripieni dei confetti e con abbinamenti freschi e golosi come  cocco, amarena e lampone.
  • Dolci. Si tratta di ripieni di nuova generazione. Al dolce gusto del cioccolato, aggiungono i sapori della pasticceria napoletana come sfogliatella, Torta Caprese e Babà.
  • Liquori. Alcune importanti marche di confetti, hanno deciso di puntare anche sui ripieni con liquore. In particolare, su alcuni dei più noti del territorio Campano come quello di Benevento.

Oltre ai tanti gusti che rendono felici tutti gli invitati, grandi e piccini, è da aggiungere che vi è una particolare attenzione anche sulla preparazione dei confetti. Molti, infatti, sono anche intolleranti al glutine o al lattosio e spesso hanno dovuto rinunciare al piacere di omaggiare gli sposi e il dono da loro fornito sui confetti dopo il ricevimento. Ad oggi, esistono valide alternative al riguardo con opzioni che possono essere finalmente gustate anche da parte di chi soffre di queste intolleranze.

Leggi anche