10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Fedi matrimonio, consigli utili su una migliore scelta per gli sposi

fedi sposi

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Le fedi, sono l’oggetto più prezioso e amato per gli sposi. Rappresentano, infatti, un simbolo univoco del loro amore e dell’impegno preso davanti alle persone più care dell’unione davanti a Dio. Donate dal compare di anello o dai testimoni di nozze, ad oggi sono scelte anche con la complicità degli sposi, per personalizzare l’anello della vita in base al materiale utilizzato e alla misura.

Tradizioni più belle sulle fedi matrimonio per gli sposi

Anche se ad oggi gli sposi giocano un ruolo importante sulla scelte delle fedi, non si perde di vista l’importante ruolo del compare di anello o dei testimoni di nozze. Figure, che sono scelte dagli sposi come punti di riferimento della futura famiglia (in genere il compare di anello è anche il padrino del primo figlio) o ancora per garantire la legalità del matrimonio.

La scelta dell’una o dell’altra figura, è quindi un momento fondamentale e una tappa importante della tradizione napoletana. Tuttavia, ne esistono anche altre legate alle fedi e che bene rispettare per buon augurio. Tra i più noti vi è quello di non indossare per nessun motivo le fedi prima del matrimonio. Ovviamente, questa regola non vale nel caso della prova dal gioielliere, indispensabile per valutare la corretta misura sul dito e per eventuali aggiustamenti. In questo caso, inoltre, è consigliabile partire con alcuni mesi di anticipo per la scelta e la prova delle fedi, per ottenere il gioiello perfetto per gli sposi. Altra tradizione molto importante, è di riporre le fedi legate su un morbido cuscino per la benedizione da parte del prete durante la messa.

Colore e materiali delle fedi, intramontabile quella in Oro

Ma la tradizione per eccellenza del matrimonio, è sul colore e sul materiale utilizzato. Parliamo, delle fedi in oro giallo. Sono ammesse, tuttavia, anche delle eccezioni come fedi in platino o in oro bianco. E’ per questo motivo, che ad oggi per il loro acquisto, non si pensa solo alla figura del testimone ovvero anche alla presenza degli sposi per scegliere il modello preferito per testimoniare la loro unione per la vita davanti a Dio. Del resto, ci sono spose che preferiscono abbinare anche l’anello di fidanzamento, optando per fedi in oro bianco o sposi che decidono di scegliere uno stesso modello e che dovrà essere modificato solo in base alle misure.

Vi è poi un terzo fattore che viene valutato in questa occasione, che riguarda la manutenzione delle fedi. L’oro, è un metallo prezioso che merita molte cure e che con il tempo può perdere la sua brillantezza. Per questo motivo, è da eseguire periodicamente una pulizia con un panno morbido o con uno spazzolino morbido al suo interno e solo una fede in Oro (con eventualmente delle certificazioni che ne provino anche i carati) può mantenere inalterato il suo colore.

I modelli più scelti per le fedi matrimonio, dalla classica alla francesina

Dal materiale utilizzato fino alla misura da scegliere, la scelta delle fedi passa anche per un ulteriore e importante fattore come il modello. Al riguardo, ne esistono diversi e con stili molto eleganti per un oggetto che verrà comunque indossato per tutta la vita e che deve essere anche comodo al dito e non troppo vistoso. Tra i modelli più scelti, vi è la classica. Il suo stile è quello bombato all’esterno ma liscio all’interno e con una altezza di circa 4mm. Non di grandi dimensioni, si adatta perfettamente alla scelta di un modello unico compatibile con le mani di entrambi gli sposi.

Vi è poi il modello della mantovana, che pur essendo abbastanza simile alla classica, ne presenta una maggiore altezza. In genere è utilizzata una misura di 6mm. La scelta, in questo caso, è molto personale e può variare di sposi in sposi. Non mancano anche modelli di più piccole dimensioni come la Francesina. Alta circa 3mm, è molto sottile e in genere richiesta soprattutto dalla sposa che desidera indossare al dito anche l’anello di fidanzamento.

Leggi anche