10 Euro a Settimana!

Senza Anticipo e senza Busta Paga.
Clicca qui e chiama al +39 388 839 65

Vaso da fiori: quale scegliere?

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Al pari di un centrotavola, un bel vaso da fiori riesce ad impreziosire la nostra casa regalandole un’atmosfera accogliente. I vasi da fiori possono essere di diversa tipologia, forma e materiale e, pertanto, proponiamo nell’ articolo utili consigli che possano guidare alla scelta di un elemento che, con la sua eleganza, contribuisce ad arredare la casa.

Tipologia

Esistono diverse tipologie di vasi da fiori e, ovviamente, ogni tipologia si adatta ad un ambiente diverso. Limitandoci a trattare pertanto di vasi da fiori da interni, le tipologie sono:

  • Vasi di grandi dimensioni. Da utilizzare all’ ingresso come elemento che arreda o in camera da letto, i vasi da fiori dalle grandi dimensioni vengono posizionati sul pavimento e servono a contenere fiori dallo stelo lungo, come girasoli o rose.
  • Vasi di medie dimensioni. I vasi di medi dimensioni vengono solitamente posizionati sul tavolo della cucina, della camera da pranzo e, talvolta, anche in bagno per conferire un aspetto più gradevole all’ ambiente. Servono a contenere fiori dallo stelo non troppo lungo o bouquet.
  • Vasi di piccole dimensioni. Sono utilizzati di solito per contenere piccole piantine grasse o fiorellini molto piccoli, e si posizionano solitamente su mensole o piccoli suppellettili. Le ultime tendenze inoltre hanno trasformato vasi così piccoli in piccole calamite da attaccare al frigo e che contengono minuscole, ma vere, piantine grasse.

Forma

La forma dei vasi che contengono fiori può essere davvero molto differente: vasi da fiori dalla forma cilindrica, vasi da fiori dalla forma squadrata, vasi da fiori colorati, vasi dalla forma ovale ecc. Si può scegliere davvero tra una infinità di forme, e pertanto l’unico consiglio da dare è quello di adattare sempre la tipologia e la forma del vaso all’arredamento e allo stile della propria casa: se si è scelto ad esempio per un arredamento in cui prevale il colore bianco, si dovrebbe scegliere un vaso coordinato, magari dello stesso colore, mentre se si predilige un design hi-tech meglio preferire vasi piccoli dalle forme squadrate.

Materiale

I materiali utilizzati per i vasi da fiori da interno possono essere di diversa tipologia. I materiali più comuni sono:

  • Ceramica. Particolarmente preferita per vasi dalla media misura da utilizzare come centrotavola su “tavole a riposo” o imbandite, magari coordinati alla tovaglia scelta.
  • Porcellana. Preferita invece per vasi di piccola o media misura, la porcellana è un materiale molto delicato e, pertanto, scelta per vasi da fiori da utilizzare in occasioni particolari.
  • Cristallo. Il cristallo è un materiale particolarmente fine ed elegante scelto solitamente per vasi da fiori dalle grandi dimensioni usati all’ingresso della propria casa e contenenti fiori freschi o fiori finti, ma solitamente fiori finti proprio perchè la loro finalità è quella di arredare e, per non rovinarli, si preferisce non lavarli tutti i giorni.

Può sembrare banale, ma anche la scelta di un vaso da fiori può, talvolta, creare dei dubbi. Speriamo allora di aver fornito utili consigli a chiunque si accinga a scegliere un vaso da fiori.

Leggi anche